Torna il Cineforum del Carducci: “Le infinite ombre del vero”

Torna il Cineforum del Carducci: “Le infinite ombre del vero”

Per indagare la perenne aspirazione dell’uomo a raggiungere la verità, e il suo carattere ambiguo e multiforme, il cineforum di quest’anno, a cura di studenti e docenti, è dedicato a “Le infinite ombre del vero”, serie di film sul tema della verità, argomento anche della “Biblioteca in mostra”.

La rassegna si svolgerà in orario pomeridiano (14.30-17.30), con cadenza mensile; ogni proiezione sarà introdotta a turno da uno degli organizzatori e seguita da un’analisi del film e da una discussione.
La frequenza è libera e aperta a tutti gli studenti e i personale.
Il primo incontro si terrà mercoledì 28 novembre nell’aula Ex gradoni (3° piano) con la proiezione di un grande classico della storia del cinema: Rashomon di Akira Kurosawa. Seguiranno altri 7 appuntamenti, di cui verranno quanto prima comunicate le date.
Ecco il programma della rassegna:
1) Così è (se vi pare): la chimera della verità oggettiva
Rashomon di Akira Kurosawa (1950, 88’)
Il passato di Asghar Farhadi (2013, 130’)
2) Opacità, omertà, depistaggi: i rapporti fra verità e potere
Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri (1970, 118’)
Il caso Spotlight di Thomas McCarthy (2015, 128’)
3) “Print the legend”: la costruzione di una verità edulcorata
Good Bye Lenin! di Wolfgang Becker (2002, 121’)
Jackie di Pablo Larraín (2016, 91’)
4) Il principio di indeterminazione: quando, cercando la verità, la si cambia
Memento di Christopher Nolan (2000, 113’)
La conversazione di Francis Ford Coppola (1974, 113’)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi